Progetti Agroalimentari 2016/17

“CHICKEN PROJECT”: Il “progetto pollaio”

Stupende hai le mani ha finanziato la costruzione di un pollaio da piccola impresa – circa 400 galline –  per la produzione di uova da destinare sia ai consumi interni della comunità che alla vendita a clienti locali – privati, piccola ristorazione, luoghi di ospitalità.

Il Chicken Project ha sostenuto anche la crescita professionale di un addetto alla gestione della struttura che è stato ospitato in Italia per un corso formativo e di training della durata di due settimane.

“COFFEE PROJECT” : Sviluppo della piantagione di caffé

Stupende hai le mani ha sostenuto il progetto per lo sviluppo delle piantagioni di caffé, attraverso l’installazione di pompa alimentata da impianto fotovoltaico per irrigare le piante, garantendo la quantità di acqua costante anche nei mesi di siccità.

Sono state acquistate 5.000 nuove piante di caffè, fertilizzanti e fitofarmaci. Stupende hai le mani ha provveduto a formare il personale addetto alla piantagione di caffè.

“CORN PROJECT”: Sviluppo delle piantagioni di mais

Stupende hai le mani ha sostenuto il potenziamento della produzione di mais, che è passata da una tonnellata e sei tonnellate e mezza all’ettaro, attraverso un’iniziativa di formazione professionale per un addetto alla produzione, svolta in Italia per circa un mese. Le attività agricole della Promised Land sono diventate, nel corso dei mesi, una sorta di “area dimostrativa” per gli operatori  che desiderano vedere in funzione i principi di quella che i locali chiamano “coltivazione di mais all’italiana”.